0 0
Spaghetti alla Carbonara

Condividi su i tuoi social network:

Oppure puoi copiare e condividere questo URL

Ingredienti

Regola Dosi:
200g spaghetti in alternativa consiglio delle mezze maniche
100g di pecorino romano grattugiato
80g di guanciale
2 tuorli di uovo
1 uovo

Spaghetti alla Carbonara

Cucina:

    Farla è semplice, ma farla bene è un'arte.

    • Dosi per 2 persone
    • Media

    Ingredienti

    Istruzioni

    Condividi

    La pasta alla carbonara è uno di quei piatti più conosciuti al mondo. Tutti la fanno, ognuno ha la sua ricetta, ma il risultato?

    Questa che vi propongo è una ricetta dello Chef Luca Pappagallo  realizzata per il sito Cookaraund. Nella ricetta vengono usati alcuni trucchetti che vi porteranno alla realizzazione di un piatto fatto a regola d’arte.

     

    Cuociamo il guanciale a fuoco medio senza grassi aggiunti. Quando sarà ben cotto e leggermente croccante, lo trasferiamo in un recipiente, scolando il più possibile tutto l’olio che ne è fuoriuscito e che lasceremo nella padella.

    Nel pecorino versiamo i tuorli, l’uovo intero e una bella macinata di pepe. Mescoliamo energicamente fino ad ottenere una crema omogenea.

    Tuffiamo nell’acqua bollente gli spaghetti e lasciamoli cuocere, all’incirca fino a 3 minuti prima del termine della cottura.

    Nel frattempo, dopo che la pasta ha cotto qualche minuto, versiamo nella padella con l’olio del guanciale un mestolo di acqua di cottura della pasta. Lasciamo cuocere a fuoco lento, in modo tale che l’amido contenuto nell’acqua, insieme al grasso rilasciato dal guanciale, formino una sorta di cremina.

    Scoliamo gli spaghetti direttamente nella padella con l’olio del guanciale, aggiungiamo un mestolo di acqua di cottura e saltiamo a fiamma vivace
    in modo tale che la pasta assorba parte della crema che si è formata nella padella. Aggiungiamo, quindi, il guanciale.

    Allontaniamo la padella dal fuoco e mescoliamo per circa 30 secondi per fare leggermente intiepidire la pasta. Una volta che la temperatura della pasta si sarà leggermente abbassata, uniamo alla pasta, sempre fuori dal fuoco, la crema di uova e pecorino. Amalgamiamo e lasciamo incorporare bene il tutto, quindi passiamo nuovamente la padella sul fuoco e saltiamo la pasta per pochi istanti.

    Serviamo e buon appetito.

    (Visited 85 times, 1 visits today)

    Salvatore

    risotto con crema di broccolo siciliano
    precedente
    Risotto con crema di broccolo siciliano
    pastiera
    successivo
    Pastiera
    risotto con crema di broccolo siciliano
    precedente
    Risotto con crema di broccolo siciliano
    pastiera
    successivo
    Pastiera

    Aggiungi il tuo Commento