0 0
Pasta Frolla

Condividi su i tuoi social network:

Oppure puoi copiare e condividere questo URL

Ingredienti

250g farina 00
125g burro
100g zucchero a velo
2 tuorli di uovo
scorza di 1 limone
20g miele d'acacia
un pizzico di sale

Pasta Frolla

  • Media

Ingredienti

Istruzioni

Condividi

La pasta frolla è una delle preparazioni base della pasticceria. Utilizzata per preparare biscotti e crostate

 

Impasto a mano

Lasciamo ammorbidire il burro a temperatura ambiente per una mezzoretta
(il burro deve essere morbido ma mantenere tutta la sua elasticità )

Mescoliamo farina e zucchero e disponiamoli a fontana.

Al centro mettiamo il burro a pezzetti, i tuorli di uovo, la scorza di limone, i semi estratti dalla bacca di vaniglia e il sale che avremo prima disciolto nell’acqua.

Lavoriamo la frolla velocemente per non scaldarla troppo e quindi diventare appiccicosa, oppure una eccessiva lavorazione ne può  compromettere l’elasticità rendendo l’impasto duro.

Formiamo un panetto, lo avvolgiamo nella pellicola e lo lasciamo riposare in frigo per almeno per 2 ore, l’ideale sarebbe preparare la frolla la sera per utilizzarla il giorno dopo.

 

 

Impasto con la Planeria

Iniziamo mettendo il burro nella planetaria, il burro deve essere morbido ma mantenere ancora la sua plasticità, per questo togliamolo dal frigo una mezzoretta prima.

Aggiungiamo lo zucchero a velo e il miele d’acacia.

Incominciamo a lavorare a bassa velocità con lo strumento foglia fin quando il burro avrà assorbito sia lo zucchero che il miele.

Sciogliamo il sale nell’acqua e aggiungiamolo all’impasto.

A questo punto aggiungiamo i tuorli d’uovo, i semi estratti dal baccello di vaniglia e la scorza del limone.

Continuiamo a lavorare, sempre a bassa velocità , fin quando tutti gli ingredienti saranno ben inglobati.

 

A questo punto setacciamo la farina e aggiungiamola al burro e lavoriamo fin quando la farina sarà completamente inglobata.
Attenzione, non dobbiamo lavorare troppo il nostro impasto, altrimenti può  scaldarsi troppo oppure perdere l’elasticità  e diventare duro. L’impasto è pronto non appena la farina e completamente inglobata, l’impasto dovrà  risultare non appiccicoso al tatto ed elastico.

Versiamo su di una spianatoia leggermente infarinata, formiamo un panetto lo avvolgiamo nella pellicola e lasciamolo riposare in frigo per almeno un paio di ore, meglio ancora per una notte.

Non vi resta che sbizzarrirvi con le mille ricette che potete realizzare con una buona pasta frolla.

 

Vi rimando anche al video realizzato dal Maestro Iginio Massari per Giallo Zafferano, in cui spiega tutti i trucchi per una pasta frolla perfetta.

 

 

(Visited 10 times, 1 visits today)

Salvatore

precedente
Pollo alle erbe con fave e patate
successivo
Calamari e Patate al forno
precedente
Pollo alle erbe con fave e patate
successivo
Calamari e Patate al forno

Aggiungi il tuo Commento