0 0
Orzo con carciofi e piselli

Condividi su i tuoi social network:

Oppure puoi copiare e condividere questo URL

Ingredienti

Regola Dosi:
280 gr di orzo
120 gr di cuori di carciofo
160 gr di piselli
1/2 bicchiere di vino bianco
30 gr di cipolla
6 cucchiai di olio extra vergine di oliva
q.b prezzemolo
q.b sale
q.b pepe

Salva questa ricetta sul tuo ricettario

You need to login or register to bookmark/favorite this content.

Orzo con carciofi e piselli

Cucina:
    • Dosi per 4 persone
    • Facile

    Ingredienti

    Istruzioni

    Condividi

    Ma quanto è buono l’orzo? Se qualcuno di voi non lo conoscesse, questo è proprio il momento giusto per assaggiarlo. Può essere un’ottima alternativa alla pasta, ricco di fibre e sali minerali, tutti elementi che non devono mai mancare nella nostra dieta. E’ ottimo sia se utilizzato per una calda zuppa invernale sia se usato per preparare della insalate fredde. Si sposa molto bene con la maggior parte dei condimenti ma io sono particolarmente affezionata a questa variante, che può essere resa più appetitosa con l’aggiunta di speck, tagliato a julienne e fatto rosolare in modo da renderlo croccante. Pronti per provare questo magnifico cereale?

    (Visited 120 times, 1 visits today)

    Steps

    1
    Fatto:

    Tritate la cipolla e fatela soffriggere in una padella con l'olio. Tagliate i cuori di carciofo a fettine sottili e aggiungeteli alla cipolla. Fate rosolare qualche minuto e poi aggiungete il vino bianco fino a farlo evaporare. Fate cuocere fin quando i carciofi saranno morbidi. A questo punto aggiungete i piselli precotti e fate cuocere il tutto per 2 minuti. Salate, pepate e spegnete il fuoco.

    2
    Fatto:

    La cottura dipende dalla tipologia di orzo che avrete acquistato,ma non preoccupatevi: sulla confezione sono scritte sempre le istruzioni da seguire. Comunque sia, trascorso il giusto tempo di cottura, scolate l'orzo al dente e fatelo raffreddare. Aggiungetelo al condimento e fate saltare il tutto in padella. Servite con un filo di olio extravergine a crudo e prezzemolo tritato. Per gli scettici nei confronti dell'orzo, fatemi sapere se questa ricetta vi ha conquistato! :-)

    Sara

    Recensione Ricette

    Non ci sono commenti per questa ricetta, lascia la tua opinione.
    precedente
    Crespelle ai carciofi
    successivo
    Pasta al pesto di peperoni
    precedente
    Crespelle ai carciofi
    successivo
    Pasta al pesto di peperoni

    Aggiungi il tuo Commento