0 0
Gnocchi cozze vongole e calamari

Condividi su i tuoi social network:

Oppure puoi copiare e condividere questo URL

Ingredienti

Per gli Gnocchi:
1 kg patate Patate Farinose
300 gr farina di grano duro
un pizzico di noce moscata
Per il Sugo:
1,5 kg cozze
600/700 gr vongole
1 calamari circa 200 gr
150 gr pomodorini pachino
prezzemolo
peperoncino

Salva questa ricetta sul tuo ricettario

You need to login or register to bookmark/favorite this content.

Gnocchi cozze vongole e calamari

Cucina:
    • Media

    Ingredienti

    • Per gli Gnocchi:

    • Per il Sugo:

    Istruzioni

    Condividi

    Un classico della tradizione Mediterranea. E’ uno di quei piatti che con il suo profumo, i suoi colori e con quel suo sapore unico ma nello stesso tempo semplice e delicato, è indicato sia per le grandi occasioni che per allietare i pranzi della domenica.

    Iniziamo dallo scegliere le patate.
    Ci sono molti pareri ed opinioni sulla scelta delle patate, chi dice meglio a pasta bianca chi a pasta gialla.
    A mio avviso la regola più importante è usare patate Vecchie:
    Infatti, quelle nuove, raccolte ancora immature, contengono poco amido e sono ricche di acqua, condizione che durante la lavorazione degli gnocchi richiederebbe l’aggiunta di molta farina, mentre la proporzione ideale prevede il rapporto 1:3, cioè l’aggiunta di 100 g di farina ogni 300 g di purea.

    Scelte le patate migliori, passiamo alla loro lessatura:
    bene, anche qua è importante lessare le patate in abbondante acqua e rigorosamente con la buccia, anzi assicuratevi che questa non abbia buchi e lesioni onde evitare che la patata si carichi di acqua.

    Ultimamente ho sperimentato anche la cottura a microonde e devo dire che i risultati sono stati ottimi.
    Solo in questo caso le patate prima vanno bucherellate, in modo da aiutare la fuoriuscita dell’acqua ed evitare che la patata possa letteralmente esplodere.

     

     

     

     

     

    (Visited 225 times, 1 visits today)

    Steps

    1
    Fatto:

    Preparazione degli Gnocchi:

    Lavate le patate senza eliminare la buccia, trasferite in una pentola con abbondante acqua fredda. Portate a bollore e cuocete circa 40 min. fino a che le patate saranno cotte.

    Nota: Non bucate di continuo, come si usa fare di solito la patata con la forchetta per controllare lo stato di cottura, altrimenti la patata si carica di acqua.

    2
    Fatto:

    Sbucciatele ancora calde e con l'ausilio di uno schiaccia patate formate una montagnella su un piano di lavoro infarinato.

    3
    Fatto:

    Aggiungete la farina, il sale e se gradite un po di noce moscata.

    4
    Fatto:

    Amalgamate il tutto, ma non troppo, giusto per formare un impasto omogeneo. L’impasto non va lavorato tanto, altrimenti diventa colloso.

    Dividete subito l'impasto ottenuto in 4, 5 pezzi per freddarlo un po’.

    5
    Fatto:

    Formate da ciascun pezzo di impasto e sempre sulla tavola infarinata, dei bastoncini lunghi dello spessore di circa 2 cm. e tagliateli a tocchetti. Si possono passare uno per uno sul classico rigagnocchi di legno oppure sui rebbi di una forchetta premendo delicatamente.

    Disponete gli gnocchi su di un vassoio, infarinateli e copriteli con un canovaccio.
    Li lasceremo riposare per una decina di minuti.

    6
    Fatto:

    Preparazione del Sugo:

    Dopo aver lavato accuratamente le vongole e le cozze mettiamole in una pentola abbastanza capiente, copriamo con un coperchio e a fuoco medio le facciamo aprire.

    Dopo aver eliminato i molluschi che non si sono aperti, prendete i 2/3 di questi e li sgusciate i restanti li useremo invece con il guscio.
    Filtrate il liquido di cottura attraverso un colino e mettiamolo da parte.

    Pulite, lavate il calamaro e tagliatelo a ricavare delle striscioline

    7
    Fatto:

    In una padella mettiamo 4 cucchiai di olio extravergine di oliva, aggiungiamo uno spicchio di aglio e i pomodorini tagliati a piccoli pezzetti. Lasciamo soffriggere a fuoco basso per qualche minuto. Togliamo l'aglio.

    Aggiungete i calamari ed unite il liquido di apertura dei molluschi, messo da parte in precedenza, e fatelo restringere senza coperchio per 4-5 minuti

    Aggiungete adesso tutte le vongole e le cozze sgusciate ed intere, una bella manciata di prezzemolo tritato e un po di peperoncino piccante. Mettiamo un coperchio e lasciamo cuocere a fuoco basso per qualche minuto.

    8
    Fatto:

    Cuocete gli gnocchi in abbondante acqua leggermente salata (non troppo perchè il sugo di cozze e vongole è già abbastanza saporito). Cuocete gli gnocchi nella pentola un po’ alla volta, non tutti insieme, perché se sono troppi potrebbero attaccarsi durante la cottura.

    Appena vengono a galla prelevate gli gnoccchi con una schiumarola e uniteli nella padella con le cozze e vongole. Fate saltare a fiamma vivace fino a quando gli gnocchi saranno ben mantecati con il sugo, se necessario aggiungete un po di acqua di cottura.

    9
    Fatto:

    Aggiungete un macinata di pepe nero e una spolverata generosa di prezzemolo tritato e servite caldi.

    Salvatore

    Recensione Ricette

    Non ci sono commenti per questa ricetta, lascia la tua opinione.
    precedente
    Panna cotta menta e cioccolato
    successivo
    Gateau di cavolfiore
    precedente
    Panna cotta menta e cioccolato
    successivo
    Gateau di cavolfiore

    Aggiungi il tuo Commento